Prosciutto San Daniele Dop

    Da sempre selezioniamo direttamene in macello le cosce da avviare alla prosciugazione e stagionatura, trattasi di maiali pesanti italiani allevati prevalentemente nella pianura padana, zona ad alta produzione casearia e quindi ricca di siero che conferisce alla carne quei sapori cremosi che fanno la differenza, probabilmente i migliori suini di allevamento in Europa. Le cosce vengono salate da fresche con sale marino di Margherita di Savoia (Puglia) per poi seguire tutte le fasi di lavorazione impostate per una stagionatura lenta, lenta, questo per permettere ai nostri prosciutti di invecchiare in tranquillità migliorandosi mese dopo mese nei profumi, nei sapori e nella morbidezza, elementi che ci contraddistingono dagli altri. Con una stagionatura minima di 16 mesi vengono spediti in tutto il mondo a clienti che sanno apprezzare la differenza e vogliono dei pezzi unici che il cliente finale sicuramente ricorderà. (disponibili sia con osso che disossati con stagionature variabili da 16 mesi ai 4 anni).

    Prosciutto San Daniele Numerodieci

    E’ lo stesso prosciutto di San Daniele di cui sopra ma viene chiamato numerodieci solo al compimento del ventesimo mese, prima di essere spedito gli viene tolta l’anchetta per verificare come procede la stagionatura e viene ristuccato. (non è una correzione ma un semplice test in più).

    Prosciutto Fumato

    L’affumicatura veniva praticata a San Daniele tantissimi anni fa, guardando la produzione attuale ci siamo detti, è ora di far capire alla gente come si fa ad affumicare un buon prosciutto, ecco quindi il nostro fumato, prosciutto classico che viene smarchiato ed affumicato a 16 mesi, cosi facendo il fumo rimane soave e non crea quel sapore stucchevole che spesso troviamo.

    Prosciutto Patadok

    Nel 1995 stanchi di sentirci dire che il “patanegra” era il migliore dei prosciutti, siamo andati in spagna per verificare e…. sorpresa, il “patanegra non esiste, esite invece il “jamon iberico” nelle sue varie declinazioni (bellota, recebo e pienso) di 5 zone di origine diverse e secondo noi, la effettivamente aveva ed ha una qualità superiore (6 maiali per ettaro). Ora gli spagnoli hanno una tradizione prosciuttaia forse più forte della nostra ma completamente diversa nei sistemi produttivi dove loro si basano sull’irrancidimento del grasso e l’uso a volte smodato del salnitro. Noi abbiamo preso la loro materia prima e la abbiamo lavorata con i nostri sistemi, il risultato è stato da subito superlativo il “sabor” del “cerdo iberico romanico dell’extemadura” unito alla pulizia tecnica italiana. Veramente un bel prodotto che consegnamo sol dopo i due anni di stagionatura. (disponibile sia con osso che disossato intero o in tranci)

    Prosciutto Nebrodok

    Dopo la Spagna ci siamo chiesti perché in Italia non ci fosse un maiale simile, e dopo alcune ricerche abbiamo individuato come il più simile allo spagnolo, il suino nero dei monti nebrodi. Qui la situazione è un po diversa perché l’altissima qualità della carne fa si che gli allevatori siano spinti a macellare i suini molto giovani (circa un anno) cosa che per noi non va bene in quanto il maiale è ancora troppo piccolo per pensare di riuscire a fare dei prosciutti interessanti pertanto ogni qualvolta si presenta l’occasione di avere dei suini pesanti avviamo la produzione e il risultato finale ci ha dato e ci da delle grandissime soddisfazioni. (disponibile con osso e disossato intero o in tranci).

    Prosciutto Hundok

    Questo è l’ultimo nato e trattasi di cosce provenienti dal suino Mangalica (leggi magaliza), razza pura dal 1700 allevata nelle pianure magiare per circa 16 mesi, maiale molto peloso da assomigliare ad una pecora obesa. Questa carne ha dei contenuti di acido oleico talmente alti da poterlo tranquillamente paragonare allo spagnolo. Il Prosciutto ottenuto da questa carne è veramente incredibile, si scioglie letteralmente in bocca dando un senso di dolcezza unico. (disponibile con osso e disossato intero o in tranci)

San Daniele del Friuli
via gemona, 29
udine - italy



> google maps



tel +39 0432 957335
fax +39 0432 957143



info@dokdallava.com
p.iva 02387300300



Informativa cookies